Ci avete fatto andare via

Ci avete fatto andare via dicendo che non si poteva più stare, siamo partiti portandoci dietro poche cose, quelle che in fretta e furia siamo riusciti a recuperare dentro le nostre case ferite profondamente dal terremoto, pericolanti e pericolose. Ma abbiamo dovuto lasciare dentro tutto il resto, cose e ricordi della nostra vita. Ci è stato promesso di andare via tranquilli, che nessuno le avrebbe toccate e che sarebbero state protette, che cosi come le abbiamo lasciate le avremmo ritrovate. Ci siamo fidati, abbiamo chiuso le porte delle nostre case con una catena che serve più a noi per proteggere le nostre menti che ad allontanare gli avvoltoi. Noi siamo andati via con una promessa e ci siamo fidati, ma forse non è stata capita l’importanza di ciò che vi abbiamo affidato, voi avete il compito di difendere non le quattro mura di mattoni, ma delle vite, avete il compito di difendere non solo il nostro presente non proprio felice, ma il nostro passato, che in quei posti felice lo è stato, e soprattutto il nostro futuro. Ci avete fatto una promessa e le promesse fatte a persone in difficoltà hanno lo stesso valore di quelle fatte ai bambini, non possono essere disattese…per ogni promessa fatta c’è un cuore che aspetta, diceva qualcuno, e qui i cuori sono tanti…e già sono molto mal ridotti. Sembra evidente che per ora le promesse fatte non sono state mantenute, troppo presto sono state dimenticate, e noi possiamo pensare che se dimenticate cosi presto di proteggere le nostre case altrettanto in fretta vi state dimenticando di noi. Vuol dire che malgrado le parole non volete la nostra rinascita, perché quello che ancora resta in piedi in quel paese, quello che ancora è nelle nostre case, sono i semi da cui potrà rinascere il nostro paese, la nostra comunità e la nostra vita.

Chiediamo che, cosi come ci era stato assicurato, a GRISCIANO venga istituito un posto fisso di sorveglianza anche e soprattutto vista la posizione in cui il paese si trova, facilmente raggiungibile e dal quale è possibile andare via senza essere notati…chiediamo che le nostre case e le nostre cose vengano protette, visto che noi siamo impossibilitati a farlo…vi chiediamo di aiutarci a custodire la nostra speranza di rinascita.

Arianna Angelini

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *